Visualizzazioni totali

giovedì 15 dicembre 2011

Musillo di baccalà in cassuola, con olive e capperi....

Tutti i supermercati sono pieni di puzza di baccalààà......Puzza puzza puzza......Ma si fa rispettareeeeeeeeeeee per la sua bontà.Un tempo il baccalà era il piatto magro per eccellenza dei ceti poveri,ma ora invece è alquanto prezioso ....Un buon baccalà ,sia esso unn MUSILLO in bianco,o fritto e ripassato in pomodoro,oppure in pastella,o olive e capperi ,è una leccornia per la quale almeno io rinuncerei a manicaretti più pregiati.
Allora lo mangio oggi che è giovedì, anche se una signora ( le classiche che non ti conoscono ,ma non si fanno gli affari loro)al supermercato pretendeva che il giovedì non si mangia pesce...Ma a me ???A me non interessa non c'è nessuna regola almeno penso....



INGREDIENTI:
1 KG DI Baccalà bagnato
1/2 padella di olio di oliva
farina q.b.
500 gr di pomodori pelati
50 gr di passata di pomodoro
2 cucchiai di olio evo
sale solo se occorre
1 spicchio di aglio
un peperoncino piccante
un cucchiaio di capperi
qualche oliva nera
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Tagliare a pezzi il baccalà,infarinarlo e friggerlo nella padella di olio caldo, fuoco moderato.In una padella capiente fare la salsa di pomodoro,Fare imbiondire l'aglio nell'olio,versare i pelati ,la passata,il peperoncino,le olive e i capperi.Calare il baccalà e a fuoco lento e a padella coperta,lasciare stufare per 5 minuti,ricoprendolo   di salsa ogni tanto.Verso fine cottura se necessario ,aggiungere il sale....Buon appetito...............

17 commenti:

  1. Sfiziosa questa ricetta, non la conoscevo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Molto saporita...Un bacione...

    RispondiElimina
  3. Ci credo che debba essere molto saporita...da pucciare fino all'ultima mollichina...

    RispondiElimina
  4. Molto saporito ,ma poi con il paneeeeeee......

    RispondiElimina
  5. assolutamente vero! non è più il cibo dei poveri, ha un prezzo stratosferico, tuttavia anche io lo preparo spesso perchè in famiglia piace molto. La tua ricetta è super.. segnata! Buon week end cara Lidia

    RispondiElimina
  6. wow... ho una cosa molto simile in blog ^^ bacioni cara

    RispondiElimina
  7. BATU':Ciao mi fa piacere che piace tanto anche a te e famiglia.Buon fine settimana anche a te....
    RICETTOSANDO:Vado a vedere nel tuo blog...Io il baccalà di solito lo cucino sempre così ,perchè adoro quel sughettoooooo mmmmmmm ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  8. anche io adoro il baccalà, che voglia che mi è venuta! un bacione....

    RispondiElimina
  9. ti assicuro che al supermercato si sente un odorino ma temo che sia quello del pesce scongelato e poi riproposto il giorno dopo..
    Ottimo questo baccalà e dire che non lo preparo quasi mai...devo redimermi!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. CHIARA:Io lo mangerei tutti i giorni...
    LA PROVA DELLA CUOCA:Grazie ,davvero molto buono ,nelle mie zone c'è chi fa anche gli spaghetti con il sughetto....
    PELLEGRINI ARTUSI:Grazieeee,molto buonaaaaaaaaaaaaaa
    MAMMAZAN:cIAOOOOO ,per quanto riguarda la puzza è probabilissimo,si vedono quei gamberi bianchi,gli scampi tutti stramortiti...Dai aspetto qualche tua ricetta con il baccalà....Bacioni

    RispondiElimina
  11. Dev'essere buonissimo il baccalà cucinato così...

    RispondiElimina
  12. Molto gustoso Donatella e poi mangia pane in quantitàààà...Da scarpetta ....

    RispondiElimina
  13. il baccala' e' la versione nobile del coronello. a me non piace per via di quell'odore troppo persistente. e' un piatto prelibato, da abbinare con un bianco di spessore, una coda di volpe o un fiano.
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. ELISABETTA:Molto ,ma molto ,poi davvero mi è capitato il pezzo più carnoso in assoluto........
    ANGELO:Ma dai che te lo fai cucinare e l'odore persistente sparisceeeee....Un Abbraccio anche a te....

    RispondiElimina