Visualizzazioni totali

mercoledì 16 aprile 2014

La Distilleria di Pomigliano d'Arco...


A Pomigliano d'arco:" La Distilleria "centro policulturale e gastronomico...La Distilleria nasce dall'idea di due giovani ingegneri sorelle gemelle, che hanno scelto di creare un luogo di incontro per tutte le Arti. Cultura e buona cucina si fondono. La Distilleria non è solo cucina, musica, spettacoli di cabaret, mostre di pittura e fotografia. Un mix tra antico e moderno, la Distilleria è un locale dove tutto può succedere, si possono incontrare artisti, scrittori, registi. Caffè letterario e winebar dove si organizzano incontri con artisti, si parla di cultura sorseggiando vino o un aperitivo. Luogo di ristoro per una sosta all'ora di pranzo, un luogo di incontro con sala convegni.


Area dedicata ai bambini, dove poter giocare e disegnare. Alla Distilleria si può anche cucinare.


Tanti sono i corsi di cucina amatoriale pratici per adulti e bambini:

Sabato 19 Aprile dalle 17:30 alle 19:00 Corso per bambini
PREPARIAMO LA PASTIERA CON MAMMA E LO CHEF NEL LABORATORIO DI CUCINA DELLA DISTILLERIA

Da Aprile a Giugno :
IN CUCINA CON LO CHEF:
DA MARTEDÌ 29 APRILE H:18:30-22:30
I LEZIONE:Arte Bianca
Pane ,Pizza e Taralli come li faresti a casa tua!
Il lievito madre

II LEZIONE: Gli Antipasti
Organizzazione della cucina,taglio delle verdure, gli antipasti caldi e freddi, il finger mood
III LEZIONE:I Primi piatti
Le paste fresche e ripiene, le tecniche di cottura, le ricette e gli impiattamenti

IV LEZIONE: I Risotti
La tostatura, la perlatura, la cottura, il risotto all'onda

V LEZIONE:I Secondi a base di carne
I tagli della carne, le cotture,il sottovuoto, il maiale, il manzo, il pollo

VI LEZIONE:I Secondi di pesce
La pulizia, lo sfilettamento, tecniche di cottura e impiattamento, il pesce bianco, i crostacei e molluschi

VII LEZIONE: La frittura
Le farine, gli olii, le pastelle e le panature, la tecnica Giapponese

VIII LEZIONE: I dolci
La frolla, la pasta choux, i lievitati, i dolci al piatto

A Pasqua e Pasquetta alla Distilleria : NATALE CON I TUOI E PASQUA CON .A..LA DISTILLERIA FELTRINELLI POINT:
Menù di Pasqua:
A' fellata: Pizza di maccheroni, parmigiana, carciofi dorati e fritti, casatiello , ricottina, pizza chiena
Minestra maritata
Cannelloni al forno
Agnello al forno con patate e piselli
Pastiera
acqua e vino

PASQUETTA:I Brunch con numerosissime sfizioserie e per chi non vuole rincasare presto, Aperitivo fino a tardi con Dj Lounge


Idee ,cultura, arte e cucina... La Distilleria aperto a tutti coloro che desiderano trasformare le loro serate in uscite affascinati dalla cultura,o appassionati dall'arte,o divertiti dal suono del rock o del pop di una chitarra elettrica.


LA DISTILLERIA
Via Roma,281
Pomigliano d'Arco (NA)
Info e prenotazione: 081 8033702
Email: info@ladistilleria.eu
Sito internet: www.la-distilleria.it

FELTRINELLI POINT POMIGLIANO D'ARCO
Tel e fax: 081 3296827
Email: pomigliano@feltrinellifranchising.it



martedì 15 aprile 2014

A Cava De Tirreni arriva il nuovo locale "Borgo Magno"



Nuovo Burger Bistrot nel centro di Cava De Tirreni: "Borgo Magno" apre i battenti mercoledì 16 Aprile alle ore 19 in Piazza Duomo. Locale innovativo firmato dagli architetti della Costa Group con Armando Romolo Cavaliere, kitchens and interiors design della Arc Group.Un team di professionisti guidati dalla creatività e la conoscenza dei sapori di Maria Josè Guidone, proprietaria del Bistrot, con i figli Antonio e Maria Paola Confuorto.Burger Bistrot con concept Street Food specializzato in carni e salumi. Un progetto che premia gli occhi e il palato ,per gli arredi innovativi,ambientazione calda e menù di pietanze selezionate nel pieno del rispetto della stagionalità.
Maria Josè Guidone spiega:" Ci siamo affidati a dei professionisti per ogni ambito del nuovo locale. Dagli arredi interni, alle attrezzature per la cucina con Angelo Po, forno rational e lavastoviglie winteralter,dal menù, per i piatti e i panini luxury,alle birre e le bevande.


Puntiamo ad una clientela variegata, pronta a mangiare un panino farcito di ottimi prodotti e taglieri di salumi, tra cui anche prodotti slow food". Sviluppato su due piani e con cucina a vista, il Borgo Magno è un invito al buon gusto e ai sapori genuini. Ma la vera particolarità del locale sta nel concept Street Food al piano terra che distingue il Borgo Magno dal tipico pub. I clienti infatti possono scegliere di mangiare comodamente seduto, oppure acquistare birre e hamburger da asporto con patatine o altri sfizi. Il tutto servito in una confezione personalizzata. Tra le birre il meglio d'Europa selezionato con la Gma Import Specialità ed un ventaglio di prodotti artigianali  Italiani. All'inaugurazione seguirà apertura quotidiana, ogni sera ,senza giorno di chiusura - commenta Maria Josè Guidone - per accompagnare l'intera estate i cittadini del luogo e i turisti, con cibi prelibati serviti dal personale amichevole ed intraprendente.

BORGO MAGNO
Piazza Vittorio Emanuele III,18
Cava De Tirreni (SA)

Tel: 089441185
info@borgomagno.it
www.borgomagno.it

Ufficio Stampa
A cura di Gusto Mediterraneo

lunedì 14 aprile 2014

Il Sidro nei Pub e Gastronomie rinomate della Campania...Mercoledì 16 Aprile allo Shamrock-Public House di Caserta..



Il Sidro conquista i palati dei consumatori di Pub e Gastronomie rinomate della Campania. Mercoledì 16 Aprile alle ore 21 lo Shamrock presenterà un menù ad hoc per la sidreria della Gma Import Specialità .Un  menù dalla paella al baccalà, dal filetto di maiale al cioccolato amaro. Pietanze prelibate che accompagneranno l'atmosfera calda e accogliente del pub gourmet Casertano, dallo stile inconfondibile che richiama l'atmosfera dei pub Irlandesi, grazie anche ad un arredamento in legno.
Francesco Aurilio responsabile del format Sidreria della Gma Import Specialità di Pompei spiega:"
Il menù dei sidri è stato creato con l'intento di accompagnare varie pietanze, dall'antipasto al dolce passando dai sapori più amari a quelli più dolci, con diversa gradazione alcolica e acidità".
Il Sidro si è diffuso in Europa nel Medioevo, quale bevanda alcolica estratta dal succo di mele, ottenuta con la fermentazione del glucosio presente nelle mele. Eccellenza del prodotto madre lavorato in modo artigianale è il comune denominatore ricercato tra i prodotti selezionati per il format "Progetto Sidro" che vanta un menù di sette sidri con un grado alcolico che varia dai 4,5 a 6,8 gradi.
MAGNERS ORIGINAL IRISH CIDER:
Fiore all'occhiello della produzione di Sidro in Irlanda. Magners è prodotto utilizzando unicamente ingredienti naturali e cioè la miscela del succo di 17 tipi diversi di mele che provengono dagli stessi frutteti Magners.Questo Sidro è fatto maturare per un lungo periodo che può arrivare fino a 2 anni, per creare il gusto unico e rinfrescante del Sidro preferito in Irlanda.
Gradazione alcolica 4,5%
MAGNERS PEAR CIDER:
E' realizzato secondo i più elevati standard che ci si aspetta da Magners.Frutta utilizzata :Solo le migliori pere di qualità,selezionate con cura e lentamente fermentate, per fornire un carattere distintivo e un gusto delicato e rinfrescante.
Gradazione alcolica:4,5%

ADDLESTONES CLOUDY:
L'aroma morbido e distintivo ne da tempo il Sidro scelto dai più esigenti, apprezzato sia da bevitori regolari di Sidro che da appassionati di birre lager speciali. Questo straordinario Sidro torbido (non filtrato) di sapore corposo può essere bevuto in qualsiasi momento ed occasione.
Gradazione alcolica:5%

GAYMER'S STEWLEY:
E' una miscela di 5 varietà di mele da Sidro che crea un sapore corposo. Un luminoso Sidro di color oro che dà aromi di mela cotta e agrumi. Un buon equilibrio di sapori e leggermente secco.
Gradazione alcolica:6,8%
GAYMER'S NEWTONS VALE:
E' una miscela di quattro varietà di mele da Sidro, il risultato è un sapore ricco e pieno ed un colore ambrato chiaro. Al naso piacevoli sentori di mela dolce e miele. Al palato la dolcezza iniziale lascia il posto a un Sidro equilibrato e corposo.
Gradazione alcolica 6,8%

Il MENU' DI MERCOLEDÌ 16 APRILE ,ALLE ORE 21 ALLO SHAMROCK:
Antipasti:
-Tocchetti di baccalà " alla Cantiniere"
-Tocchetti di polenta con baccalà mantecato e fagioli bianchi(la tradizione veste di nuovo)
-Tortillas di patate con salmone affumicato
-Verdure marinate al sidro(zucchine e finocchi)

1° piatto:
-Paella della Quaresima

2° piatto:
-Filetto di maiale all'Addlestones

Dessert:
-Fagottini alla crema di Magners pear con pere croccanti su fonduta di cioccolato amaro e pere caramellate.

COSTO DEL MENU':25 EURO
Per Info e prenotazioni:
SHAMROCK-Public House
Corso Pietro Giannone,140
81100 Caserta
Tel: 0823 1766001


venerdì 11 aprile 2014

Grande festa inaugurale per la Scuola Dolce&Salato di Maddaloni...


Tante le persone accorse Giovedì 10 Aprile alla Scuola Dolce&Salato di Maddaloni per l'inaugurazione della nuova location .
Presenti in sala ,il campione dello zucchero artistico Davide Malizia, il maestro accademico Salvatore De Riso, la famiglia Iaccarino di Don Alfonso dal 1890 ,tanti altri chef e istituzioni..L'Assessore regionale alla formazione e al lavoro Severino Nappi ,nella sua intervista ha parlato di un progetto che andrà a sostenere la formazione dei giovani dai 15 ai 24 anni per avviarli al lavoro in modo professionale e con esperienza formativa.

Di sicuro per la Scuola Dolce&Salato la formazione professionale è il principio fondamentale a cui mirano i fondatori :" Lo Chef Giuseppe D'addio e lo Chef Pasticcere Aniello Di Caprio".

 In occasione della serata inaugurale ,tanta l'euforia ,l'emozione e la gioia degli allievi del corso di formazione Cuoco ,Pasticciere ,Pizzaiolo che sono giunti al termine della loro esperienza formativa, anche se per loro ora iniziano Stage dove potranno acquisire tanto altro.

 Gli allievi con i loro Maestri Chef ,Maestri Pizzaioli e collaboratori per festeggiare hanno allestito un magnifico Buffet di Finger food ,tante pizze sfornate all'istante tra cui la pizza Fiocco dei Fratelli Susta della Pizzeria Shekkinah di Volla, e una varietà di dessert dolci per deliziare il palato degli ospiti.
 





 
 
 



Presentato in anteprima Guapparito ,il nuovo cocktail del Bar Manager Roberto Onorati a base di latte di bufala.


Non resta che augurare un futuro radioso e pieno di soddisfazioni a Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio per la loro scuola e in bocca al lupo agli ex allievi per un buon futuro lavorativo. AD MAIORA.....   

Istituto di Formazione Dolce&Salato S.r.l.
Ente accreditato Regione Campania
Via Forche Caudine 141-S.S.265
81024 Maddaloni (CE)
Tel.&Fax: 0823-436022
Web site:
www.dolcesalatoscuola.com
Email:
dolceesalatoscuola@hotmail.com
info@dolcesalatoscuola.com
 
Aperte le iscrizioni per i nuovi corsi che avranno inizio il 14 Aprile.
 

lunedì 31 marzo 2014

Presentazione ufficiale della nuova location ,new style della Scuola di cucina Dolce&Salato di Maddaloni


Giovedì 10 Aprile alle ore 17:00 presentazione ufficiale della nuova sede e dell'ampliamento dei corsi formativi della scuola Dolce&Salato di Maddaloni. Alla scuola ,nuovo stile e ampliamento del pacchetto formativo che sarà presentato con ospiti Media ,Maestri Chef, Pasticceri rinomati a livello internazionale e appassionati del mondo enogastronomico alla nuova sede di Via Forche Caudine 141 .Al secondo piano di una struttura con ampio parcheggio, spazio di 620mq,aula multimediale, laboratori per cucina, pasticceria, pizzeria, sala d'attesa e uffici amministrativi.
Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio

fondatori della scuola ,spiegano:" La nuova sede era diventata un'esigenza indispensabile". La scuola ha accreditamento riconosciuto a livello internazionale ai corsi di formazione, ampliamento dei corsi con sessioni per Cake Design, Pub Gourmet, Gelatieri, Sala e Servizio, Cucina Mediterranea, Primi piatti, Decorazioni artistiche, Management ristorativo alberghiero. La grande  attenzione alle trasformazioni del mondo gastronomico, professionalità e competitività a livello internazionale, hanno permesso questa crescita. I riconoscimenti e i cambiamenti saranno presentati Giovedì 10 Aprile alle ore 17:00 con un evento che vedrà come protagonisti:" La famiglia Iaccarino di Don Alfonso dal 1890,il Maestro Accademico Salvatore De Riso, il Campione del Mondo dello zucchero artistico Davide Malizia ".Interverranno anche le istituzioni:" Il sindaco di Maddaloni Rosa de Lucia, l'onorevole Domenico Zinzi Presidente della Provincia di Caserta ,l'Assessore regionale alla formazione e al lavoro Severino Nappi. Tanti i partner dell'evento ,i marchi che accompagnano da sempre la Scuola Dolce&Salato dal 1998,con sedici anni di attività alle spalle. I partner sono:"Irinox, Arredo Negozi Mar, Consorzio di Mozzarella di Bufala Campana DOP, Nardone Forni, Inpact, Sirman, Pasta Napoletana Leonessa, Gusto Mediterraneo, Hotel Vanvitelli,Agrigenus, Razionale, H.Service, Ilda Latticini Orchidea,Gima Cart, Farina Caputo, Domori e Agrimontana.

Istituto di Formazione DOLCE&SALATO S.r.l.
Ente accreditato Regione Campania
Via Forche Caudine 141- S.S.265
81024 Maddaloni (CE)
Tel.& Fax: 0823-436022
Web site:
www.dolcesalatoscuola.com
Email:
dolceesalatoscuola@hotmail.com
info@dolcesalatoscuola.com



martedì 25 marzo 2014

I pub Campani alla scuola Dolce&Salato di Maddaloni....



 Alla scuola Dolce&Salato con Gma Import Specialità e Bovinus Luxury per la presentazione del menù dei panini Luxury.Dall'America arriva il concetto di carne tritata, assemblata a mano e chiamata Hamburger, in Francia già è gourmet e in Italia con la Gma Import Specialità diventa panino Luxury.Il progetto nasce dalla partnership con la società Bovinus Luxury
di David Poblador Rodríguez, ricettato dallo Chef Giuseppe Daddio e presentato dal giornalista di Gusto Mediterraneo Vincenzo D'Antonio.
Nella foto David Poblador Rodríguez, Giuseppe Acciaio, Rino Genovese

Gli ingredienti principali:" Panino Petra con farina tipo 1 macinata a pietra e l'hamburger Luxury 100% di polpa di coscia di bovino razza Frisona Alpina, macinata finemente,con forma elaborata a mano e con aggiunta anche la variante con guanciale di suino Iberico". Presenti in sala circa 200 gestori di pub della Campania che puntano sul concetto della qualità e del buono.
Nella foto Giuseppe Acciaio,Massimiliano Malafronte, Vincenzo D'Antonio, Giuseppe Daddio, David Poblador Rodriguez

Giuseppe Acciaio patron della Gma Import Specialità commenta:" Abbiamo invitato clienti delle varie province Campane per promuovere il menù che punta a mettere in primo piano grandi prodotti dai sapori unici partendo dai panini con farina Petra 1 dello storico panificio Malafronte di Gragnano ,carne Frisona Alpina accompagnati da prodotti agricoli, verdure, formaggi e salumi di alta qualità del marchio Orto di Lucullo ".Sei le varianti del menù panino Luxury con ingredienti selezionati sia in Italia che all'estero dalla Gma Import Specialità.

 I panini:
Boscaiolo: Panino Petra con Hamburger Bovinus Luxury(150G) scottato, funghi porcini,crema torturata, lardo fondente di suino Iberico
Mediterraneo: Panino Petra con Hamburger Bovinus Luxury(150 g) alla griglia, carciofi conditi, salsa di noci, pomodori del pendolo gialli e rossi "L'orto di Lucullo"
Quartieri Spagnoli: Panino Petra con Hamburger Bovinus Luxury (150 g) alla piastra ,prosciutto Patanegra,zucchine alla scapece "L'orto di Lucullo",sfoglie di grana e insalatine all'aceto balsamico
Peperino: Panino Petra con Hamburger Bovinus Luxury (150 g)alla goccia con formaggio al pepe verde, melanzane all'olio DOP"L'orto di Lucullo", pancetta di suino Iberico.
Marino: Panino Petra con Hamburger Bovinus Luxury (150 g) rolls, fior di latte mantecato al tonno di Cetara, germogli di spinaci, olive, capperi di Salina "Presidio Slow Food".
Biò: Panino Petra con Hamburger Bovinus Luxury(150 g)arrostito,friarielli "L'orto di Lucullo", mozzarella di bufala DOP.

David Poblador Rodríguez commenta:" Siamo orgogliosi di questa partnership. Ringrazio Acciaio
per aver dato questa possibilità di intervenire, con lui stiamo lavorando su altre tappe da costruire
sempre sui concetti di buono e Luxor.Lo chef Giuseppe Daddio ha creato un ricettario per panini definiti luxury che si potranno gustare nei pub Campani.Lo Chef spiega" Mangiare bene deve essere per noi tutti un concetto fisso di garanzia per vivere bene.La nostra cucina nella formazione e nei ristoranti come scuola mette sempre questi elementi in primo piano.Il panino Luxury risponde al modo di pensare, cucinare, mangiare e far mangiare". Ottimo anche l'abbinamento con il Sidro selezionato sempre dalla Gma Import Specialità.


Non resta che poterli assaggiare nei pub che li prepareranno....
 
 

martedì 18 marzo 2014

San Giuseppe e le zeppole....

San Giuseppe protettore dei falegnami???? Sicuramente ma anche protettore dei friggitori...
La Zeppola??? Tante sono le ipotesi sull'invenzione di questo dolce. Tutte le pasticcerie e le friggitorie ne rigurgitano e ne vendono quantità inverosimili. Mangiare zeppole il 19 Marzo è una tradizione da osservare e nonostante il loro volume ognuno ne mangia due e più perché la loro pasta bignè delicata, la crema e le amarene, è ottima . 
Attualmente le zeppole sono sempre più raffinate e farcite a vari gusti.
 
 Le zeppole nella foto sono preparate con una pasta Bignè al doppio burro ,crema pasticcera con crema ai frutti di bosco e crema pasticcera e Gelè ai frutti di bosco ,
dal maestro Chef Pasticcere Aniello Di Caprio della Pasticceria Lombardi di Maddaloni.
 
Leggendo in un libro ho scoperto che in passato erano tanti i pasticcieri che friggevano per strada, o per mancanza di spazio, o per fare concorrenza ai tanti friggitori che il 19 Marzo erano in ogni angolo di strada. Varie sono le ipotesi sull'invenzione della zeppola, ma una cosa è certa ,che la prima ricetta scritta risale al 1837,nel trattato di cucina napoletana di Ippolito Cavalcanti. In tanti paesi il 19 Marzo si festeggia l'arrivo della Primavera  salutando il freddo Inverno con i riti del fuoco, si accendono grandi falò e si degustano pagnotte di pane ,un buon bicchiere di vino rosso oppure frittelle ,zeppole  in base alle varie tradizioni, quando il fuoco sta per spegnersi, alcuni lo scavalcano con grandi salti e le donne intonano inni per San Giuseppe.
 
 
Il 19 però è anche la festa del Papà, festa pagana di origini molto antiche. Pare che l'usanza pervenga dagli Stati Uniti ,celebrata per la prima volta ai primi anni del 1900 ,quando una giovane donna volle dedicare un giorno speciale al suo papà. Inizialmente ricorreva nel mese di Giugno, ma giunta in Italia si decise di festeggiare il giorno della festa di San Giuseppe. Spero che questo Falò possa mandare via l'Inverno e augurare una Primavera ricca di Sole che riscaldi i cuori e l'animo di ognuno di noi. AUGURI a tutti i papà del mondo.......
 
PASTICCERIA LOMBARDI
Via Forche Cardine n.59 (S.S.265)
81024 MADDALONI(CE)
0823.202049 - 403158