Visualizzazioni totali

martedì 16 dicembre 2014

Paccheri con Baccalà "Ricetta AdHocStabia"-Premia La Tradizione"

AdHocStabia-Premia la tradizione, invitando le blogger d'Italia ad inviare all'e-mail:
info@gustomediterraneo.it  link del blog dal 15 al 27 Dicembre,con foto e descrizione di una ricetta della tradizione natalizia del proprio territorio di origine con titolo:"Ricetta AdHocStabia-Premia la Tradizione".La più particolare sarà premiata la sera del 30 Dicembre alle ore 20 con il taglio del nastro della Notte Bianca,con un ampio cestino di leccornie ed una targa ,per poi salutare il 2014 e dare il benvenuto al nuovo anno con il concerto di musica classica. A Castellammare di Stabia Notti Bianche ADHOCSTABIA,giorno 23 e 30 Dicembre dalle ore 20 alle 0re 2 si rivive la tradizone del mercato ittico Stabiese,con concerto Gospel,musica classica ,pizza Napoletana ,Baccalà fritto ,frittele dolci e panettone.Il tutto ricordando le tradizioni Stabiesi di Immacolata e festeggiamenti del Santo Patrono.
 
In Campania in questi giorni a farla da padrone sulle tavole imbandite a festa per grandi cenoni e pranzi abbondanti c'è il Re Baccalà. Perché il Baccalà soprattutto nei giorni di Natale? Per la chiesa soprattutto in passato le vigilie erano di magro quindi la richiesta di pesce era tanta da non soddisfare la popolazione Campana e quindi si ricorreva a pesce conservato come Baccalà o Stoccafisso .Il Baccalà nasce come pesce povero ,ma dalle mille ricette da poter fare con esso. Tradizione delle mie zone vuole il Baccalà, il 24 Dicembre e il 31 obbligatorio  a tavola per i cenoni ,c'è chi lo fa fritto,chi in cassuola,chi lesso ,la tradizione non va persa .Questa che posto nel blog è una delle ricette che uso fare per il cenone di San Silvestro. Navigando in internet ho trovato un proverbio che mi ha fatto sorridere anche se anche un po' arrabbiare. Possibile che le donne ci vanno sempre di mezzo???"Femmene, cane e baccalà, p’essere bbone s’anna mazzià”.Perché proprio le Femmene??? E perché i cani??? Il Baccalà renderlo malleabile con le botte di una mazza va benissimo,ma per quanto riguarda le Femmene e i cani ,proprio no.
Passiamo alla ricetta tanto facile, ma tanto gustosa.
Per 4/5 persone
INGREDIENTI:
500 g pasta (formato Paccheri)
400 g di Baccalà (Mussillo)
6 pomodorini
3 cucchiai di olio evo
1 bicchierino di vino bianco
1 spicchio di aglio
pepe q.b.
sale q.b.
...........................................................
Lessare il Baccalà ,sminuzzarlo in briciole.In un tegame capiente,versare l'olio e l'aglio,togliere quest'ultimo quando sarà imbiondito. Aggiungere il baccalà ,rosolare ,versare il vino ,far sfumare per qualche minuto. Unire i pomodorini ,il pepe e il sale facendo attenzione alla sapidità in quanto il baccalà è già abbastanza salato.Quando i paccheri saranno  cotti al dente, versarli nel tegame con il condimento e girare il tutto affinché la pasta sposi il sugo.
Buon Appetito!!!

1 commento:

  1. Quanto mi é mancato il panettone questo natale :(

    RispondiElimina