Visualizzazioni totali

lunedì 4 febbraio 2013

Tanta ansia...ma..."Quattro lasagne in cerca d'autore"....

 
 
 
 
 

 





 
Anche se in ritardo (causa virus vari)di qualche giorno,eccomi a raccontare la mia esperienza all'evento:" Quattro lasagne in cerca d'autore";al Quartum Store.
 
 


L'evento presentato da Laura Gambacorta e Giustino Catalano con 4 Foodlover come protagonisti....
In ordine di uscita le quattro lasagne :Luciano Furia con la sua Stratigrafia molecolare,una lasagna di mare con baccalà sifonato mantecato al timo lime,filetto di persico all'erba cipollina, seppioline a julienne saltate e soutè di vongole e cozze.Come strato finale ,una sfoglia alla lecitina di soia da 450 micron con gamberoni al whisky e per decorazione ,un wafer di vongole e cozze.Una lasagna elaborata e con molte prove per renderla per l'evento speciale.Bioingegnere anche in cucina e devo dire che mi ha sconvolta la sua precisione millesimale anche nel porzionarla...



Seconda ad uscire la mia lasagna con vellutata di zucca,briciole di salsiccia e provola di Agerola,decorata con briciole di amaretti e spiedi in bambù.La lasagna che piace tanto anche ai miei bimbi ...Che fatica per camuffare verdure e ortaggi.Quindi lasagna che faccio spesso per i miei cari .
 
La terza lasagna ad essere servita ,quella di Daniela M.del blog "All'Assaggio".Una lasagna con broccolo barese ,salsiccia e scamorza di Sorrento.Scelta da Daniela per la stagionalità del broccolo barese.

Quarta ad essere servita la lasagna napoletana di Simonetta Savino ,con ragù di 6 ore di cottura (come si suol dire ben pippeato),sfoglia riccia,polpettine di carne mista (fatte a mano),cervellate,ricotta e provola di Agerola.Il tutto preparato con amore....

La prima lasagna è stata abbinata all'Asprinio di Aversa spumante e le altre all'Aglianico Campania Igt,entrambi di Cantine Di Criscio.Non potevano mancare ottimi dessert.A allietare i nostri palati è stato il maestro pasticcere Pietro Macellaro ,titolare della "Pasticceria Agricola Cilentana".Tre dessert:Malaga(semifreddo con ricotta di bufala e uva passa),Panbrigante,pane antico con frutta secca e candita e in anteprima la colomba con agrumi,melanzane e peperoni.Molti degli ingredienti coltivati con agricoltura biologica dallo stesso Pietro nel suo orto e nei suoi frutteti.

Ad accompagnare i dessert ,la grappa di monovitigno di Falanghina,che dopo una pausa di due anni circa ritorna a farsi degustare.

ESITO??????Parlo della mia esperienza:"Positivissima,una grande lezione di vita alla mia insicurezza,negatività e pessimismo".La serata molto piacevole,un ambiente ,raffinato,buona compagnia.Che dire di noi quattro protagonisti della serata?Un poker perfetto,piena complicità ....Devo ringraziare Giustino Catalano,Laura Gambacorta,tutta la famiglia Di Criscio Pietro Macellaro,Luciano Furia,Daniela M.All'Assaggio,Simonetta Savino e tutti coloro che erano presenti alla serata....

                                                       GRAZIE MILLE
AD MAIORAAAAAAAAA..............

11 commenti:

  1. Adoro le lasagne, quante idee interessanti. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  2. brava Lidia che bella lasagna hai fatto! un abbraccio :-*

    RispondiElimina
  3. Grazie Lidia per il bel resoconto e la bella serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luciano davvero una bellissima serata...

      Elimina
  4. per le lasagne visto il risultato passiamo tutte a cena da te...un bacio e buon week end...stefy

    RispondiElimina